mercoledì 8 luglio 2015

Mo You London Stamper

Oggi, dopo una brevissima attesa di 7 giorni, è arrivato il mio pacchettino firmato Mo You London con il nuovissimo stamper gigante che, da ormai maniaca quale sono diventata, non potevo certo farmi sfuggire.
A dire il vero era tanto che cercavo di acquistare lo stampo gigante di Creative Shop (il primo uscito fra tutti)... solo che dall' Italia non è troppo semplice reperirlo e poi avevo letto qualche recensione negativa che mi aveva fatto desistere.
Con il lancio di Mo You invece, nonostante il costo abbastanza elevato (£ 9.99), non ho saputo resistere... anche perché mi trovo benissimo con il vecchio timbro di Mo You e non ho mai avuto problemi con il recapito dei pacchetti (stavolta addirittura ho fatto la spedizione non tracciata ed è arrivato prima del solito!).
Il kit di Mo You comprende due matrici in silicone, il "bussolotto" contenitore ed uno scraper.
E' possibile scegliere fra la versione "sticky" e quella "non-sticky"; io ho scelto il "non-sticky", perché personalmente non mi trovo bene con le matrici troppo appiccicose, mentre invece non ho problemi col vecchio timbro di Mo You London, che dopo un primo confronto infatti, mi sembra dello stesso identico materiale di quello nuovo.
Le matrici hanno un diametro di 4 cm nella parte non bombata e di circa 3 cm in quella bombata.
Lo scraper, che non mi aspettavo così piccolo, misura cm 5 x cm 3,5 ed è carinissimo.
Vi lascio alle foto e non vedo l'ora di provare il mio nuovo super timbrone!!!

Stamper XL Marshmellow MoYou London





giovedì 2 luglio 2015

MoYou Animal Stamping

Oggi vi mostro una nail art realizzata un po' di tempo fa con una delle mie prime piastre Mo You London.
Purtroppo non ricordo i colori utilizzati (non sono per niente affidabile su questa cosa (=___=), ma sono quasi certa che il colore di base sia un Kiko; buio assoluto invece sullo smalto usato per lo stampo.
Si nota abbastanza bene invece dalle immagini che ho sigillato il tutto col Fairy Dust di China Glaze : questo top coat è bellissimo, ma onestamente farlo asciugare è una palla... è parecchio gommoso e denso (almeno il mio, forse è un po' vecchiotto, boh) e si rischia di rovinare il lavoro con molta facilità.
Intorno alle cuticole ho applicato un olio emolliente.
Vi lascio alle tre fotografie che ho scattato a questa nail art animalier molto semplice, spero vi piaccia ^___^


Mo You London Pro XL 04



Mo You London Pro XL 04
E questa è la pistra Mo You dalla quale ho tratto il disegno

Mo You London Pro XL 04

mercoledì 24 giugno 2015

Gradient

Ormai i miei ritmi bloggari sono mensili =_= che disdetta, vorrei riuscire a pubblicare di più... ma proprio non ce la faccio, nonostante che nel frattempo abbia realizzato un sacco di nail art!
Oggi vi mostro una gradient che mi è piaciuta particolarmente e che, a differenza del mio solito, non è troppo grumosa (fatta eccezione per la prima foto che è senza top coat)... anche se non è del tutto omogenea nelle sfumature sulle varie dita.
Ancora, con mio sommo dispiacere e invidia per chi ne ha la padronanza, la tecnica dello spugnato non mi appartiene come vorrei, e faccio sempre dei bei pastrocchi...
Per realizzarla ho steso ovviamente una passata di base coat, e poi uno strato di smalto bianco sopra il quale, una volta asciugato per bene, ho applicato con una spugnetta da make up il lilla ed il verde acqua di Color Club (rispettivamente 1004 Wicker Park e 954 Blue Ming).
Ho acquistato questi smalti della Color Club la scorsa estate sul sito Color Club Italia ad un prezzo scontatissimo... ma il sito attualmente, purtroppo :( non esiste più; Imec Nails è diventato il rivenditore per l'Italia, ma i prezzi adesso sono proibitivi! 
Vi lascio alla mia gradient, spero vi piaccia *___*
Su questa gradient, qualche giorno più tardi, ho provato ad applicare dei water decals neri, giusto per provarne l'effetto e per capirne il funzionamento.
Non ho fotografato il risultato, che a dire il vero non era bellissimo, ma sinceramente ho apprezzato molto le decalcomanie : sono facili da usare e non si rischia di sciupare il lavoro sottostante!

Ps : ne approfitto per fare gli auguri a tutti i fiorentini, dato che oggi è San Giovanni, il patrono della nostra città... ed anche per ricordare la mia nonnina, che ieri (il 23) avrebbe compiuto 101 anni : ciao nonna ♥



























giovedì 28 maggio 2015

Stamping Nail Art : XL D Plate

Come anticipato ieri, oggi posterò una nail art realizzata molto sbrigativamente sulla base smalto Kiko 339 Fiordaliso; la nail art è molto semplice e contiene molte imperfezioni, ma lo stampaggio tono su tono mi piace molto.
Ho timbrato col Pupa Holographic Blue : ribadisco che olografici e cromati di Pupa sono ottimi per stampare, io almeno... mi ci trovo benissimo!

XL plate D

XL Jumbo plate D






















E questa è la piastra da cui ho tratto l'immagine... adoro queste piastre!


martedì 26 maggio 2015

KIKO 339 Fiordaliso

Quasi due mesi senza scrivere un post    O___O    mamma come passa il tempo! Chiedo venia, ma fra pallavolo e casini vari ho avuto davvero pochissimo tempo da dedicare al blog... certo ne ho trovato lo stesso per fare svariate nail art... ma sicuramente fare è più immediato che pubblicare.
Aperta e chiusa questa parentesi, mi rifaccio viva con un post semplice e poco dettagliato, giusto per mostrarvi uno smalto di Kiko che mi è piaciuto molto, quasi come tutti i Kiko che ho.
E' il 339 Fiordaliso un celestino chiaro tendente al lilla... stesura ottima e asciugatura piuttosto rapida aiutata dal Seche Vite.
In questa foto ho fatto due passate e quella sull'indice è decisamente poco abbondante e si vede un po' l'unghia in trasparenza.
Sono stata leggera perché poi ho fatto uno stamping che vi mostrerò prossimamente!
Ciao ciao ^__^ 

Kiko 339 Fiordaliso

giovedì 9 aprile 2015

Gradient & Born Pretty Stamping

Ormai ammaliata dai colori rosa e rosso... ho sperimentato un'altra gradient nail art il cui colore dominante è appunto il rosa.
Ho dapprima realizzato una gradient usando il bianco come colore di base (dopo il trasparente protettivo ovviamente) e poi ho spugnato con il rosa salmone China Glaze 81756 Thistle Do Nicely.
Poi ho stampato con la piastra di Born Pretty Store n. 24 (vinta al Giveaway) ed il Chrome rosa di Pupa.
Infine ho applicato delle borchiette (anche queste di BPS) e dei brillantini al centro dei fiori; ed ho finito stendendo il Fairy Dust di China Glaze.
Vi piace come nail art primaverile?
Scusate il post super veloce, ma oggi ho pochissimo tempo :)









































Ecco la gradient... scusate il nastro adesivo intorno alle cuticole, ma non mi andava di toglierlo solo per fare le foto e poi rimetterlo =_=





mercoledì 25 marzo 2015

ORLY Purple Crush

Oggi voglio mostrarvi uno dei miei smalti preferiti, comprato al Cosmoprof ed entrato a far parte della mia collezione circa 4 anni fa, in versione mini.
Purtroppo ormai il contenuto della boccetta mini è ridotto agli sgoccioli e così mi ero ripromessa di cercarlo al Cosmoprof... e sabato scorso, che sono andata al Cosmo con la mie amiche Cate e Ila, finalmente ho potuto metterci le mani sopra.
Nel titolo ho volutamente tralasciato il codice di questo smalto, perché quello della boccetta piccola (Purple Crush 48968) non coincide con quello della taglia normale (Purple Crush 40464)... probabilmente perché normal size e mini size hanno una classificazione diversa... ma non essendo ferrata su Orly, non mi sbilancio.
Ad ogni modo non sono ancora riuscita a valutare se il colore sia esattamente lo stesso, farò una comparazione quanto prima... e ovviamente spero che lo sia!
Intanto vi mostro l'applicazione di quello nella mini size : per me è meraviglioso!!!
Non ho molti smalti Orly, prima di tutto perché non sono di così facile reperibilità qui in Italia e poi perché effettivamente non costano poco; ad ogni modo devo dire che la quantità di smalto nelle normal size e la qualità dello smalto stesso, forse valgono in pieno il prezzo.
Di questo smalto mi piace sia il colore che la consistenza gommosa, ma di rapida asciugatura.
Non è del tutto coprente in una sola passata, ma con due il risultato è più che soddisfacente. 
E' davvero un ottimo smalto che si allinea perfettamente con i miei gusti.
Sempre in occasione del Cosmoprof ho avuto modo di acquistare a buon prezzo diversi smalti di alcune collezioni passate, per cui cercherò di mostrarveli il prima possibile.
Ecco il Purple Crush in tutto il suo splendore :














































































venerdì 20 marzo 2015

B. Loves Plates stamping & review

Oggi è la volta di una nuova piastra, anch' essa entrata da poco a far parte della mia collezione (più o meno nei soliti giorni di UberChic) : è la piastra n. 3 "mind blown" di B. Loves Plates.
Ovviamente la voglia di provare qualcosa non appena diventa tua, è pazzesca e quindi ho approfittato di una sporadica serata libera da impegni pallavolistici e mi sono messa all'opera.
Per realizzare questa nail art ho applicato la base protettiva di Essie (first bese) e poi una base bianca; successivamente ho realizzato una gradient con due smalti viola (anzi uno lilla e l'altro viola) di Kiko, proteggendo il giro cuticole con del nastro adesivo (qualche volta ho provato anche ad usare la colla, ma sinceramente, per adesso mi trovo meglio col nastro).
Per finire ho stampato con B. Loves Plates ed il Pupa Chrome 014 Violet senza top coat finale (ad eccezione del dito mignolo, dove avevo fatto la prova col top, ma poi mi piaceva di più senza) ed il risultato è stato questo :

stamping con B.Loves Plates 03 mind blown

stamping con B.Loves Plates 03
stamping con B.Loves Plates 03


stamping con B.Loves Plates 03

stamping con B.Loves Plates 03















L'immagine usata è quella bordata di blu
















A vederla così quell'immagine da un senso di profondità e concentricità che purtroppo non si nota bene sulle unghie, forse perché l'immagine che è molto grande, non si trasferisce nella sua totalità o forse a causa dell'effetto sfumato di base... non saprei.
In ogni caso queste forme geometriche ed astratte allo stesso tempo, mi piacciono molto e devo dire che la qualità della piastra è ottima, sono davvero contenta di averla presa!
La piastra misura cm 14,50 di larghezza x cm 9,50 di altezza e contiene 21 disegni il cui tema è "mind blown"; i disegni misurano tutti cm 1,70 x cm 2,00 e si trasferiscono perfettamente sulle unghie.
Esistono altre 2 piastre di questo marchio, la n.1 a tema prettamente geometrico e la n.2 a tema floreale; terrò d'occhio questa artista per vedere le sue nuove creazioni!

lunedì 16 marzo 2015

UberChic Beauty Review & Stamping

Ormai si sa... ricevere un pacco che si aspetta con ansia, mette una certa euforia... se poi ti arrivano delle piastre per stamping meravigliose, non si sta nella pelle finché non si ha la possibilità di provarle!
Venerdì scorso ho ricevuto le piastre della collezione 1 di UberChic Beauty e nel fine settimana mi sono subito cimentata in una nuova nail art con quelle rose che mi hanno fatto innamorare di questo brand, anche se non mi sono espressa al meglio perché avendo fretta, ho cercato di risparmiare più tempo possibile!
Questa è la mia nail art che dopo vi mostro in altre foto :) la metto subito qua perché altrimenti nell' anteprima del blog mi appare la foto del pacchettino che posterò subito dopo e non mi piace un granché!

Roses with Uber Chic























Dunque dicevamo... venerdì scorso, dopo circa due settimane dall'ordine, il mio pacchettino è arrivato a destinazione così :


Pacco ricevuto sa UC












un pacchetto anche un po' troppo grande forse, considerato che conteneva soltanto queste 3 piastre, ma vabbè...


Uber Chic Beauty Plate 1.01

Uber Chic Beauty Plate 1.02

Uber Chic Beauty Plate 1.03













Per realizzare la mia nail art super veloce ho steso come sempre una base protettiva e poi lo smalto holo 999 Eternal Beauty di Color Club perché gli olografici asciugano velocemente; una volta asciugato ho stampato col nero per stamping e l'immagine delle rose riquadrata di blu nella seconda piastra (1.02).
Non sono bellissime queste rose? Certo se avessi fatto una base un pochino più particolare, magari spugnata o comunque sfumata, il risultato sarebbe stato migliore... ma avevo poco tempo e tanta voglia di mettermi queste rose sulle unghie ed alla fine il risultato è stato soddisfacente!
Queste piastre stampano molto bene perché sono incise profondamente e non si perdono nemmeno i dettagli più sottili; mi sono quasi pentita di non aver preso direttamente tutti e due i set =___= ma effettivamente ad esser sincera, preferivo le immagini della collezione 1.
Vi lascio alla mia nail art, spero vi piacciano queste rose quanto sono piaciute a me :)


Roses with Uber Chic Beauty

Stamping with Uber Chic Beauty

Roses with Uber Chic Beauty 1.02

Roses with Uber Chic Beauty



















Quest' immagine mi piace da matti perché la stampa non sono le rose, ma il contorno... per cui è possibile applicare qualunque tipo di smalto per dare loro colore, senza il problema di dover trovare uno smalto che stampi bene sopra il nero, per esempio (come sull'anulare dove ho invertito il colore di base con quello di stampa).
Adorooo e adoro! Troppo bella, la riuserò sicuramente a brevissimo!!!

domenica 15 marzo 2015

Shopping smaltoso

Post velocissimo per mostrarvi i miei acquisti di oggi pomeriggio; avevo visto alcune di queste cosette in uscita nel mese di Marzo su una pagina Facebook della Essence e così mi ero ripromessa di dare un occhio in giro per trovarli, senza grosse pretese... dato che ormai so benissimo che le novità della Essence sono quasi introvabili, perché appena arrivano fanno il fumo!
Beh stavolta sono stata fortunata ed all' Ovs della Coop di Sesto ho trovato quello cercavo :) 
E poi uno smaltino della Wjcon che spero stampi bene, o che almeno sia una buona base dorata!
Ecco qua i miei acquisti 

Shopping Essence & Wjcon












Il primo è un top coat per creare l'effetto ombre... si vedrà se funziona...
Il secondo è un top coat per creare l'effetto satin matte.
Il terzo ed il quarto sono semplici smalti senza brillantini, nè fronzoli che di solito uso come base per le nail art ed in questo periodo sto facendo le prove con tutti i bianchi che riesco a trovare.
Il quinto è il classico smalto di Essence per stamping che ancora non avevo mai acquistato e voglio provare come funziona.
Il sesto è il Wjcon dorato sugar effect.
Li proverò quanto prima e vi farò sapere se funzionano come promettono, almeno i primi due!

martedì 10 marzo 2015

SPACE Nail Art

Ciao a tutte!
Oggi vi mostro una nail art molto semplice, che a me ricorda una navicella spaziale :)
L'ho realizzata stendendo innanzi tutto la solita base protettiva, poi lo smalto nero di Layla CE 31 Pure Blacks ed ho fatto asciugare.
Successivamente ho timbrato tutte le unghie con l'argento di Rimmel 239 Your Majesty (che è davvero adatto per stampare) e la piastra XL Jumbo B.
Infine ho applicato un top coat di Kleancolor, il 236 Chunky Holo Black sopra il quale, in corrispondenza del cerchietto stampato, ho aggiunto un brillantino blu.
Questo è il risultato finale

Stamping with XL Plate Jumbo B
Jumbo XL Plate B
















Il disegno che ho usato per la stampa è preso da una delle piastre Jumbo XL - B; i disegni di queste piastre sono molto carini, ma ancora non ne ho provati molti.
A mio parere, fatta eccezione per qualche particolare troppo sottile, stampano bene e la loro qualità è buona.

Plate XL B


















Voglio scrivere due parole anche sugli smalti Kleancolor dato che non l'ho ancora mai fatto : un paio di anni fa, curiosando sul web, rimasi folgorata da questi smalti scintillanti e decisi di acquistarli da un sito americano (col massimo rischio, pazza...!) che spedisce in tutto il mondo : BeautyJoint.
I prezzi di questo marchio sono abbordabilissimi ed ai tempi del mio acquisto, ancora il cambio dollaro/euro era vantaggioso e quindi riuscii ad accaparrarmeli veramente con poco!
Decisi di prendere delle confezioni miste di mini taglie e oggi mi ritrovo un sacco di simil/top coat che contengono flakies, glietters e sbrilluccichii di vario genere, che faccio una fatica enorme ad usare.
Le confezioni che scelsi, contengono queste 6 minitaglie :













Visti così... devo dire che mi fanno sempre un certo effetto... ma se dovessi scegliere oggi, di certo prenderei dei colori e dei tipi diversi; per esempio i metallici sono stupendi (il secondo rosso della prima immagine) ed anche i colori pastello credo che siano meravigliosi, ma purtroppo qui non ce n'è neanche uno... 
Tutto sommato voglio costringermi a dare più chance a questi Kleancolor (che sono anche piuttosto puzzolenti a dire il vero), ma forse per animare dei colori un po' smorti sono l'ideale.