martedì 31 marzo 2020

Gradient

Ormai i miei ritmi bloggari sono mensili =_= che disdetta, vorrei riuscire a pubblicare di più... ma proprio non ce la faccio, nonostante che nel frattempo abbia realizzato un sacco di nail art!
Oggi vi mostro una gradient che mi è piaciuta particolarmente e che, a differenza del mio solito, non è troppo grumosa (fatta eccezione per la prima foto che è senza top coat)... anche se non è del tutto omogenea nelle sfumature sulle varie dita.
Ancora, con mio sommo dispiacere e invidia per chi ne ha la padronanza, la tecnica dello spugnato non mi appartiene come vorrei, e faccio sempre dei bei pastrocchi...
Per realizzarla ho steso ovviamente una passata di base coat, e poi uno strato di smalto bianco sopra il quale, una volta asciugato per bene, ho applicato con una spugnetta da make up il lilla ed il verde acqua di Color Club (rispettivamente 1004 Wicker Park e 954 Blue Ming).
Ho acquistato questi smalti della Color Club la scorsa estate sul sito Color Club Italia ad un prezzo scontatissimo... ma il sito attualmente, purtroppo :( non esiste più; Imec Nails è diventato il rivenditore per l'Italia, ma i prezzi adesso sono proibitivi! 
Vi lascio alla mia gradient, spero vi piaccia *___*
Su questa gradient, qualche giorno più tardi, ho provato ad applicare dei water decals neri, giusto per provarne l'effetto e per capirne il funzionamento.
Non ho fotografato il risultato, che a dire il vero non era bellissimo, ma sinceramente ho apprezzato molto le decalcomanie : sono facili da usare e non si rischia di sciupare il lavoro sottostante!

Ps : ne approfitto per fare gli auguri a tutti i fiorentini, dato che oggi è San Giovanni, il patrono della nostra città... ed anche per ricordare la mia nonnina, che ieri (il 23) avrebbe compiuto 101 anni : ciao nonna ♥



























martedì 3 marzo 2020

CHINA GLAZE Nail Art

Ecco un'altra nail art realizzata con lo striping tape.
A me piace molto questo genere di nail art ed in generale mi attraggono tutte le nail art geometriche...anche se devo dire che, a me personalmente e con grande rammarico, non vengono mai perfette; non so se sia perché non so valutare i tempi di attesa fra applicazione delle striscioline e rimozione di esse, oppure perché non ho abbastanza mano ferma...fatto sta che faccio sempre qualche "pastrocchio".
In ogni caso il risultato, per un occhio non particolarmente attento al dettaglio, è apprezzabile ed ho ricevuto molti commenti positivi che mi hanno fatto assai piacere!
Avevo realizzato la stessa nail art anche sull'alluce dei piedi e onestamente ne sono andata fiera per quasi una settimana, anche se adesso rivedendo queste foto (che fortunatamente sono anche parecchio sfocate), mi rendo conto che c'erano un sacco di imperfezioni ed il lavoro era un po' tutto "sbafucchiato".
Comunque sia, ho innanzi tutto applicato una base protettiva e poi il China Glaze "70640 In The Lime Light"; a posteriori, dopo aver letto le recensioni delle varie blogger e dopo aver usato altre volte questo smalto (comprato al mio terzo Cosmoprof) per realizzare diverse nail art (ma molto simili a questa), ho capito che per far risaltare le caratteristiche neon di questi smalti è preferibile applicare uno strato di bianco, che in queste foto, appunto, non è presente.
Dopo aver fatto asciugare bene, ho attaccato delle striscioline di striping tape su tutte le unghie, rispettando un certo disegno, speculare per le due mani, dopodiché ho coperto con uno smalto nero (mi pare fosse il nero classico di Pupa) e man mano che coprivo un'unghia, tiravo via le striscioline adesive.
A quei tempi avevo solo un roll di colore rosa glitter che purtroppo quando andavo a togliere, lasciava delle striature di colore rosa qua e là.
Infine ho applicato il top coat (forse troppo velocemente e probabilmente le sbavature sono una conseguenza della mia impazienza).


lunedì 2 marzo 2020

PAILETTES Nail Art

Oggi vi mostrerò una nail art molto vistosa, che a dire il vero ho tenuto sulle unghie solo per poche ore, dopodiché l'ho rimossa...
Mi piaceva provare a realizzare una nail art "schicchiribillosa" anche se poi in realtà non sono adatta per portare in pubblico una decorazione così particolare.
Dopo il solito smalto di base ho applicato il Layla Hologram 04 Ultra Violet, sul quale poi ho applicato dei brillantini di un viola un po' più scuro.
Diciamo che l'applicazione delle pailettes non è riuscita perfettamente, su alcune dita sono troppo abbondanti, mentre su altre sono scarse.

sabato 29 febbraio 2020

RAINBOW Nail Art

La scorsa settimana ho realizzato una nail art per una nails community "Nail Polish Lovers" di cui faccio parte e che tutte le settimane, il giovedì, ci offre uno spunto per dare sfogo alla nostra creatività... non è l'unica alla quale mi sono iscritta ed in generale queste community ("Style Journal", "Nail Polish Queens", "We ♥ Nail Art" e molte altre...)  sono una bella vetrina per chi come me prova a decorarsi le unghie e mostrarle qua e là... a prescindere dai risultati  che non sempre riflettono gli intenti!
Il tema della settimana era Rainbows, che poi ho deciso di usare come titolo anche in questo post per semplificarmi la vita e a dire il vero non ho nemmeno sfoggiato questa nail art, ma mi sono semplicemente divertita a realizzarla per poi toglierla dopo aver fatto qualche foto.
Per cominciare ho steso la base rinforzante della Trind (che ho acquistato da poco e devo dire che mi piace abbastanza, anche se sulla confezione è scritto a chiare lettere che contiene formaldeide), dopo ho fatto una passata con lo smalto bianco per far risaltare i colori neon che avevo deciso di usare.
Ho applicato i colori neon con la spugnetta cercando di ottenere una gradient sfumata sulle cinque dita (ma credo di non aver fatto asciugare bene il bianco perché picchiettando con la spungnetta lo portavo via) usando nell'ordine dal pollice al mignolo i seguenti smalti :

  • Color Club N29 Bell Bottom Babe (collezione mini Poptastic)
  • China Glaze 70640 In the lime light 
  • China Glaze 80845 Celtic Sun
  • China Glaze 80844 Japanese Koi
  • China Glaze 70291 Pink Voltage
  • Opi Serious Purple (collezione mini Outrageous Neons)
Si vede bene il pastrocchio su pollice ed indice e sono stata anche troppo lontana dalle cuticole,  ma vabbè è venuta così...


















Dopo, con la mia nuova piastra dell Mo You, la n° 20 XL della Pro Collection, ho stampato su tutte le unghie, per poi finire con una passata di China Glaze 70563 Fairy Dust che "brillantinasse" il tutto (e purtroppo da queste foto fatte in fretta e furia non si vede bene, ma i micro glitter di questo smalto, direi top coat in realtà, sono veramente bellissimi).
Queste unghie non sono il massimo... troppa fretta nel farle, ma credo rendano bene l'idea dell'arcobaleno...no?




venerdì 28 febbraio 2020

LOUBOUTIN Nail Art

Oggi vi mostrerò un'altra delle nail art che ho realizzato durante un "challenge" per il quale era stato scelto il tema Louboutin riferendosi all'omonimo marchio di scarpe che si distingue per la tipica suola rossa.

Adesso riguardando le mie foto, mi rendo conto che forse avrei dovuto invertire i colori... proverò anche questa soluzione alternativa prima o poi!!!

Per iniziare ho messo la solita base protettiva, dopodiché ho steso due mani di Layla Gel Effect 06 Power Red; una volta asciutto il rosso ho applicato due striscioline di striping tape su ogni unghia, una in verticale al centro dell'unghia e l'altra a delimitarne il bordo libero; per finire ho applicato lo smalto nero e tolto le strisce di nastro prima che il nero fosse asciutto.
Ho sigillato il tutto con il top Seche Vite :